NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

La legge di Stabilità 2020 (Legge n.160/2019) ha istituito, dall’anno 2020, una NUOVA IMU (che sostituisce le previgenti imposte sugli immobili, IMU e TASI) e che, per quanto riguarda le fattispecie imponibili e la soggettività passiva, non presenta sostanziali differenze rispetto alla normativa in vigore fino all’anno 2019.

La normativa (art.1, comma 763, della Legge n.160/2019) consente per il 2020 (primo anno di applicazione) di versare in fase di acconto il 50% di quanto versato come IMU+TASI nel 2019.

MODALITA’ DI VERSAMENTO

ACCONTO IMU ENTRO IL 16.06.2020 – SALDO IMU ENTRO IL 16.12.2020

Il valore dell’Acconto da versare equivale al 50% del valore IMU+TASI 2019 pagato l’anno scorso e calcolabile attraverso il simulatore gratuito nella pagina Web del Comune (www.comune.lozza.va.it)

Il versamento deve essere eseguito tramite la compilazione del modello F24, utilizzando i seguenti codici tributo

Codice Ente: Comune di Lozza                                                                   E707

Abitazione principale e pertinenze                                                             3912

Aree fabbricabili                                                                                           3916

Altri fabbricati                                                                                               3918

Imu fabbricati categoria catastale D   Quota Stato                                   3925

Fabbricati categoria catastale D         Quota Comune                              3930

 

ATTENZIONE! L’importo minimo per il versamento IMU è di €. 12,00.    
Si ricorda che l’importo minimo è riferito all’imposta complessivamente dovuta nell’anno per tutte le proprietà immobiliari.

 

INFORMAZIONI IMU 2020

Per quanto riguarda la determinazione dell’imposta il calcolo è mensile (art.1 comma 761).

A tal fine il mese durante il quale il possesso si è protratto per più della metà dei giorni di cui il mese stesso è composto è computato per intero. Il giorno di trasferimento del possesso si computa in capo all’acquirente e l’imposta del mese del trasferimento resta interamente a suo carico nel caso in cui i giorni di possesso risultino uguali a quelli del cedente.

 

Abitazione Principale

Abitazione principale (alloggio adibito a dimora abituale coincidente con la residenza anagrafica);

Pertinenze dell’abitazione principale  nel limite di una unità per ciascuna categoria catastale.

Assimilazioni

Unico immobile posseduto e non concesso in locazione, dal personale in servizio alle forze armate, forze di polizia, Corpo dei Vigili del fuoco.

Casa familiare assegnata al genitore affidatario dei figli e relative pertinenze.

 

Alloggio e pertinenze una per tipologia  C6 C2 C7, posseduto a titolo di proprietà o usufrutto da anziani o disabili, che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero a condizione che non risulti locato/concesso in comodato d’uso.

 

 

 

 

 

 

ESENTI

ART.1 COMMA 741, LEGGE 160/2019

Abitazioni principali classificate in categoria A/1 A/8 A/9  e relative pertinenze

 

ALIQUOTA  4,50 per mille

Detrazione €. 200,00

 

Alloggi e relative pertinenze (una per tipologia C6 C2 C7 ) concessi in uso gratuito con contratto di comodato a parente in linea retta di primo grado. L’agevolazione si estende, in caso di morte del comodatario, al coniuge di quest’ultimo in presenza di figli  minore. Decorrenza data del contratto.

Requisiti: il comodante possieda una sola abitazione in Italia e risieda anagraficamente nel Comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato, con esclusione delle abitazioni di lusso. Il comodatario deve avere la residenza nell’immobile preso in comodato.

 

 

ALIQUOTA 4,50 per mille

Con riduzione del 50% della Base Imponibile

ART.1 COMMA 747 LETTERA C) LEGGE 160/2019

 

 

Aree Fabbicabili ed altri fabbricati

 

ALIQUOTA  8,10 per mille

 

Per le aree fabbricabili, occorre calcolare l’imposta in base al loro valore venale in comune commercio, a tal fine è facoltà dei contribuenti avvalersi della tabella dei valori approvata con apposita delibera di Giunta Comunale n. 68 del 25.11.2019.

 

                                                                                                   Il Responsabile del Servizio f.f.

                                                                                                       f.to Ing. Giuseppe Licata 

Calcolo IMU-TASI

Pagamento

Servizi parascolastici

Pagamento Servizi parascolastici - Comune di Lozza